Piccole nozioni di fotoritocco...
Elwood


Spesso le fotografie devono essere ritoccate, anche solo un minimo, per poter essere migliorate.
In questo mini-tutorial cercherò di spiegare nozioni basilari del fotoritocco utilizzando Photoshop, in particolare la versione 7.

Le operazioni base: Per poter giocare su luminosità e contrasto si hanno diverse possibilità: Immagine--->adjustements e poi cliccare su livelli automatici e contrasto automatico. In questo modo il programma fa tutto da solo e può anche andare bene con foto fatte con una luce ottimale, ben fatta...ecc...ecc, ma spesso è necessario operare manualmente. In questo caso sempre partendo da Immagine--->adjustements si clicca su luminosità/contrasto e si gioca con questi due livelli.

Viraggio in B/n e sepia: Anche in questo caso si può fare in modo automatico, ma i risultati sono spesso deludenti (Immagine--->adjustments--->togli saturazione). Per il Sepia, sempre da Immagine--->adjustements si clicca su Tonalità e saturazione, si deflagga la casella colora e si gioca con tonalità e saturazione fino a che il risultato è raggiunto.

Maschera di contrasto: Permette di focalizzare meglio i dettagli di una foto. E' possibile in molti casi regolare l'intensità direttamente dalla macchina fotografica; in fase di postproduzione si può intervenire ulteriormente:Filtro--->contrasta--->maschera di contrasto.

Raddrizzare una foto: Si seleziona tutta attraverso il menu seleziona, si clicca sulla foto col tasto dx e si esegue trasformazione libera: ora si può raddrizzare la foto, la si può stringere, allargare, ecc...

Correzione distorsione da prospettiva: qunado si fotografa un monumento, un palazzo, insomma qualcosa di alto, si rischia di incorrere nella distorsione dovuta alla prospettiva. Per correggere tale distorsione si seleziona tutta l'immagina dal menu seleziona, si passa sul menu modifica--->trasforma--->prospettiva

Gli strumenti principali:

  • seleziona: permette di effettuare selezioni rettangolare di una foto, da un piccolo particolare alla foto intera.
  • lazo: permette di selezionari parti curvilinee di una foto.
  • taglierina: permette di tagliare la foto come si desidera
  • sfoca: permette di sfucare l'immagine
  • timbro clone: permette di clonare una parte di immagine, molto utile per cancellare elmenti indesiderati della foto, si preme alt+ clic del tasto sx del mouse per prendere una parte della foto come sorgente e poi si clicca sulla parte della foto indesiderata per cancellarla...è più facile farlo che spiegarlo!!!
  • scherma: permette di schiarire le ombre delle immagini, molto utile per quelle foto che per motivi di luminosità presentano parti molto scure.
Il tutorial presente anche su Photosob: cliccando qui
FAQ e Altre informazioni su: FAQ-Photosob
 

Tutorial on Line

Vai
Lingua
Argomento
 
Una interessante raccolta di brevi tutorial per migliorare l'aspetto delle proprie immagini. Anche se in inglese le numerose immagini permettono di capire molto facilmente come agire. I tutorial sono riferiti a PS
Un sito molto semplice con una breve introduzione al fotoritocco ed alcuni esempi di gestione delle curve e dei livelli. I tutorial sono riferiti a PS
Gestione digitale del colore. Una completissima pagina che spiega ed insegna a creare e gestire i profili colore ICC

Gestione del colore a video e in stampa. Un'estesa trattazione, abbastanza tecnica, sugli spazi colorimetrici: spiega il perché delle difficoltà insite nella fotoriproduzione digitale, e nell'ultimo capitolo viene proposta una soluzione che eviti il costoso utilizzo di un colorimetro.

I tutorial sono entrambi dedicati a PS, tuttavia osservando come viene spiegata la gestione dell'immagine, sarà facile utilizzare le tecniche apprese anche nei più comuni programmi di fotoritocco, in quanto i parametri fondamentali di curve e livelli sono sempre abbastanza simili, nonostante i molti programmi in circolazione.


Acronimi:
PS: PhotoShop
PSP: Paint Shop Pro